The Capitalist Game

In The Capitalist game si è alla guida di una società che dovrà produrre e vendere beni in un mercato simulato.

Il gioco è basato su turni di un’ora  che corrispondono ad un mese all’interno del gioco. Ogni società ha 40 anni (di gioco) per svilupparsi prima di venir cancellata. Lo stesso giocatore potrà poi dare vita ad altre società.

Si hanno a disposizione tre tipi di infrastrutture: fabbriche, magazzini e negozi per produrre beni, immagazzinarli e venderli. Non tutti i prodotti sono vendibili direttamente nei negozi essendoci numerosi semilavorati che servono come step intermedi per la produzione di altri beni.

Un sistema di licenze permette di sbloccare, con il crescere della società, sempre nuovi prodotti.

Parallelamente è presente una “borsa azioni” in cui il giocatore può comprare e vendere quote delle società in gioco.

E’ presente infine un mercato da cui è sempre possibile acquistare e vendere beni.

Le varie società attive non sono realmente in concorrenza e l’interazione si riduce quasi solo al confronto sulle classifiche.

Il gioco è comunque piacevole ed equilibrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *